• Teatro Argentina
  • giovedì 27 Febbraio 2020
  • ore 21

 

 
 
 
 
 
ATTENZIONE: FACENDO SEGUITO AD ALCUNE SEGNALAZIONI VI PREGHIAMO DI COMUNICARCI EVENTUALI RITARDI DI RIMBORSO  DA PARTE DEL SISTEMA VIVATICKET 
tel: 342 9550100 (ore 10-13) email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Siamo spiacenti di comunicare che per indisposizione del Maestro Denis Matsuev il concerto in programma giovedì 27 febbraio alle ore 21 è stato annullato.

RIMBORSI ENTRO E NON OLTRE IL 13 MARZO

 

Per i biglietti venduti on line la società Vivaticket invierà una mail agli acquirenti web  dove saranno indicati i dati dell'evento annullato e le modalità da seguire per richiedere il rimborso.

Per i biglietti venduti presso i punti vendita Vivaticket  bisognerà recarsi muniti di titolo di ingresso presso il medesimo punto vendita.

Per i biglietti venduti al botteghino del Teatro Argentina bisognerà recarsi muniti di titolo di ingresso presso il botteghino del Teatro Argentina aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19 o il 27 febbraio fino alle ore 21.

Per i biglietti venduti presso il botteghino del Teatro Olimpico bisognerà recarsi muniti di titolo di ingresso presso il botteghino del Teatro Olimpico aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19.

 

Per i biglietti compresi negli abbonamenti, comunichiamo ai Signori Abbonati che il concerto verrà recuperato o sostituito.

Seguiranno comunicazioni in merito.

 

DENIS MATSUEV pianoforte

ČAJKOVSKIJ Le stagioni op. 37a

***

RACHMANINOFF Variazioni su un tema di Corelli op. 42

ČAJKOVSKIJ Meditation

PROKOF'EV Sonata n. 7 in si bemolle maggiore 

 

A pianist of outstanding virtuosity, Matsuev won the competition when he was just 23,

and since then he has played an intense and celebrated international activity.

 

Tecnica prodigiosa e capacità virtuosistiche eccezionali, sulla scia di una grande tradizione, russa per eccellenza, fanno di Denis Matsuev uno dei pianisti più brillanti della sua generazione. Dal suo trionfo all’11° Concorso Internazionale Čajkovskij a soli 23 anni nel 1998, si è rapidamente affermato a livello mondiale, esibendosi con le più note orchestre al mondo, fra cui quelle leggendarie russe, quali la Filarmonica di San Pietroburgo, l'Orchestra Mariinsky e la Russian National Orchestra, diretto dalle più celebri bacchette (Gergiev, Temirkanov, Jansons, Mehta, Masur, Pappano, Chung, Bychkov, Noseda, Bashmet e molti altri). Invitato nelle più prestigiose sale concertistiche e nei più importanti festival internazionali (Verbier Festival, Lucerne Music Festival, BBC Proms, Festspielhaus Baden-Baden, Maggio Musicale Fiorentino, MiTo, etc), da 11 anni consecutivi Matsuev organizza la serie “Denis Matsuev invites…” alla Great Hall del Conservatorio di Mosca, rassegna a cui partecipano celebri orchestre e direttori e solisti di primo piano sulla scena musicale internazionale.

Imponente anche la sua attività discografica con diverse incisioni, premiate dalla stampa e dalle riviste di settore.

UNESCO Goodwill Ambassador nel 2014, nello stesso anno ha portato la fiaccola olimpica ai Giochi invernali di Soči dove si è esibito durante le cerimonie di apertura e chiusura. Ha ricevuto il "Premio Shostakovich", il Premio di Stato in Letteratura ed Arti della Federazione Russa, e per il suo impegno nella promozione e divulgazione della cultura e musica russa, è stato riconosciuto come “Artista del Popolo Russo” ed è stato nominato Professore Onorario dell'Università statale di Mosca. Nel 2016 ha ricevuto lo State Order of Honour ed è stato nominato ambasciatore del 2018 FIFA World Cup Russia.