RossiniLab

RossiniLab Photo ©: Étienne Carjat
  • SALA CASELLA
  • da venerdì 15 Febbraio 2019
  • a venerdì 10 Maggio 2019
 
L’Accademia Filarmonica Romana propone e produce RossiniLab, un progetto quinquennale destinato a giovani cantanti, strumentisti e maestri collaboratori, finalizzato alla realizzazione delle cinque farse veneziane di Gioachino Rossini. Alla fine di ogni anno una delle farse sarà messa in scena presso il Teatro di Villa Torlonia, uno degli spazi del Teatro di Roma.
 
Questo il programma:
2019: La cambiale di matrimonio
2020: L'inganno felice
2021: La scala di seta
2022: L'occasione fa il ladro
2023: Il signor Bruschino

RossiniLab è riservato a giovani cantanti lirici e giovani maestri collaboratori (fino a 35 anni), e sarà condotto dai maestri Giovanni Battista Rigon (direttore d'orchestra e maestro al cembalo) e Cesare Scarton (regista).
 
 
RossiniLab 2019 sarà dedicato a:
 
La cambiale di matrimonio
 
e si svolgerà nei seguenti periodi:
 
 • da lunedì 11 febbraio a venerdì 15 febbraio 2019
(prove musicali e di regia, presso la Sala Casella dell'Accademia Filarmonica Romana)
 
 • da lunedì 6 maggio a venerdì 10 maggio 2019
(prove musicali e di regia, presso la Sala Casella dell'Accademia Filarmonica Romana)
 
 • una settimana nell’autunno 2019 con due rappresentazioni il sabato e la domenica
(settimana da confermare) 
(prove d'assieme e 2 recite – doppio cast – presso il Teatro di Villa Torlonia di Roma, con l'ensemble strumentale formato da studenti provenienti dai Corsi di Alto Perfezionamento dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia).
 
I ruoli de La cambiale di matrimonio messi a bando sono:
  • Tobia Mill baritono o basso comico
  • Fanny soprano
  • Edoardo Milfort tenore
  • Slook baritono o basso comico
  • Norton baritono o basso
  • Clarina soprano o mezzosoprano

SCARICA IL BANDO

ACCADEMIA FILARMONICA ROMANA
Tel. 06 320 17 52 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Download allegati:
Altro in questa categoria: NEWMUSIC WEEK »